Territorio - 3 ottobre 2019

Centri SIMI

I Centri SIMI costituiscono una rete di unità internistiche distribuite su tutto il territorio nazionale, osservatori clinico-epidemiologici per la raccolta, registrazione, monitoraggio ed elaborazione dei dati clinico-assistenziali relativi alla cura e gestione dei pazienti affetti dalle più comuni patologie croniche. Dati che potranno essere condivisi e resi disponibili a livello locale, regionale e nazionale. Ulteriori obiettivi dei Centri sono: evidenziare e comunicare le proprie specificità ed eccellenze per facilitare interazioni professionali; facilitare il referral di pazienti e la gestione di casi clinici complessi; creare network per lo studio e la cura di patologie comuni, malattie a bassa prevalenza e malattie rare; incoraggiare aggregazioni per lo sviluppo di progetti di ricerca, iniziative didattiche e formative.  

Per diventare un Centro SIMI è sufficiente essere un socio titolare di UOC, UOSD o Programma. Se non l’hai già fatto, completa la tua nuova scheda Socio nel campo “Qualifica ospedaliera” specificando la titolarità. Ti sarà chiesto se vuoi diventare Centro SIMI. Una volta confermato, in qualità di Responsabile del Centro potrai inserire le informazioni richieste e completare la scheda del Centro.

Per aderire ad un Centro SIMI è sufficiente essere socio: una volta entrato nella propria scheda socio e completato il campo relativo alla sede ospedaliera, selezionare il proprio Centro di appartenenza tra quelli proposti nel campo Centro SIMI.

157