Documenti - 19 aprile 2010

Lettera Presidente del 19 Aprile 2010

Francesco Violi

Carissimi Soci,

Vi sarete accorti di non aver trovato come al solito il Bollettino SIMI nella posta di questi ultimi mesi. La ragione di ciò è che il Consiglio Direttivo ha deciso, dietro mia proposta, di abolire il Bollettino cartaceo e trasformarlo in Bollettino online. Ogni volta che uscirà un nuovo numero, ciascun Socio riceverà una e-mail di notifica e potrà leggere direttamente il Bollettino sul sito web SIMI. Tale cambiamento non è stato ovviamente privo di discussione poiché ci rendiamo conto che non tutti i Soci utilizzano i mezzi informatici quotidianamente. Tuttavia tale scelta è stata dettata non solo da motivi di “modernizzazione” ma anche da motivi di ordine economico (la Società risparmierà ben 15.000 euro). Nell’attesa che il nuovo sito web della Società sia pronto, ho comunque deciso di inviarVi un breve resoconto di cosa il Consiglio Direttivo ed io abbiamo fatto in questi primi mesi della mia Presidenza.

Durante la riunione del 19 dicembre scorso si sono svolte le votazioni per le cariche all’interno del Consiglio. Gino Corazza è stato eletto Vice-Presidente universitario, Gianpiero Benetti Vice-Presidente ospedaliero e Nicola Montano Segretario. Di seguito Corazza è stato nominato Presidente Eletto.

Si è quindi deciso di cessare l’invio del Bollettino SIMI cartaceo e, come detto sopra, di pubblicarlo solo online, inviando a tutti i Soci una e-mail di avviso.

Per snellire la posizione fiscale della Società, come già attuato da altre Società Scientifiche (la SIC e la SIUMB per esempio) è stata approvata la costituzione della “ SIMI EDUCATIONAL S.r.l.” con sede in Roma, Viale dell’Università n. 25, avente per oggetto la promozione e l’organizzazione della ricerca scientifica, della divulgazione degli argomenti e delle problematiche nell’ambito della Medicina Interna.

Tra le Comunicazioni del Presidente, alcune notizie dalla Federazione Europea EFIM: la Prof.ssa Maria Domenica Cappellini è stata eletta Officer nell’Executive Committee durante le elezioni svoltesi ad Amsterdam il 31 ottobre scorso ricevendo il 75% dei voti dei presenti, mentre il Socio Lorenzo Dagna è stato ufficialmente candidato dalla Federazione a far parte del gruppo di lavoro sulla ricerca scientifica EFIM.

E’ stata unanimemente approvata dal Consiglio la mia proposta di dare iscrizione gratuita alla SIMI per un anno a tutti gli specializzandi iscritti a qualunque Scuola di Specializzazione di area medica senza distinzione per l’anno di corso frequentato né per l’età anagrafica ed ai Dirigenti Ospedalieri neo assunti nelle UU.OO. di Medicina Interna. Essi hanno diritto ad un anno di iscrizione gratuita al termine del quale possono richiedere l’iscrizione in qualità di Soci Ordinari secondo la procedura prevista per questa categoria. Non hanno diritto di voto attivo e non possono ricoprire cariche sociali.

L’anno gratuito è valido ai fini dell’anzianità societaria purché ad esso faccia immediatamente seguito domanda di ammissione come Socio Ordinario.

I Soci Junior partecipano al congresso nazionale e ai convegni delle Sezioni Regionali di appartenenza; accedono alla rivista online e al bollettino online utilizzando la password fornita al momento dell’iscrizione gratuita.

Per rendere operativa tale delibera si è reso necessario proporre (in virtù dell’Articolo 8 lettera m dello Statuto) una modifica al comma 1 dell’Articolo 5 dello Statuto aggiungendo la categoria Junior a quelle dei soci già presenti (Ordinari, Sostenitori e Corrispondenti). Durante l’Assemblea del prossimo ottobre sarete chiamati a ratificare tale modifica ed altre che eventualmente si rendessero necessarie per il rinnovamento delle attività della SIMI.

Al Consigliere Arienti è stato affidato il compito di progettare e finalizzare il nuovo sito istituzionale, in maniera tale da rivitalizzare ed implementare uno strumento che dovrà essere sempre più utile ai soci e ai non soci per avere aggiornamenti sulle attività societarie, ospitare eventi formativi, fornire informazioni scientifiche.

Per quanto riguarda la Ricerca, il Consiglio è stato concorde con me nel considerarla una punta di diamante della nostra Società. Importanti studi sono già stati portati a termine e i risultati pubblicati, come quello sulla polmonite; altri ancora sono attualmente in essere. Uno degli obiettivi della mia Presidenza è quello di creare una vera e propria rete di strutture internistiche che possano partecipare allo sviluppo e alla raccolta dati di progetti clinici su tutto il territorio nazionale. Ciò sarà possibile solo con una fortissima partecipazione e collaborazione di tutte le Sezioni Regionali. Lo scollamento tra centro e periferia della Società rappresenta talvolta un grosso problema, da analizzare e affrontare al più presto, poiché spesso limita la crescita della Società non attirando la passione e l’entusiasmo di tanti giovani internisti. A Giovanni Davì è stato affidato il compito di coordinatore della Ricerca SIMI.

Infine, il Consiglio ha approvato la proposta di Vincenzo Arienti di istituire un Gruppo di Ricerca in Ecografia Clinica.

L’8 febbraio ho incontrato il Gruppo GIS Giovani Internisti SIMI presso la sede di Roma. Tra le altre cose si è parlato del Congresso 2010 durante il quale il Gruppo desidera organizzare sessioni mattutine e serali di interesse clinico-pratico e metodologico autogestite e della Ricerca SIMI. Oltre ad approvare la richiesta delle sessioni, ho espresso la mia intenzione di coinvolgere i giovani in una prossima Ricerca SIMI; il Gruppo si è dimostrato entusiasta per tale proposta anche perché coincide con un progetto di studio osservazionale multicentrico che il GIS aveva intenzione di presentare al Consiglio Direttivo. Durante l’incontro è stato eletto Coordinatore del Gruppo Massimiliano Anzaldi (Catania), designato a partecipare all’A ssemblea Young Internist EFIM (Oslo 5 marzo 2010).

Nella seduta successiva del Consiglio Direttivo, in data 15 febbraio, è stata approvata la proposta del Socio Gerardo Mancuso di realizzazione di attività di Formazione A Distanza dedicate ai Soci ed ospitate sul sito web della SIMI in fase di realizzazione, per la quale i costi saranno supportati direttamente dall’azienda Malesci.

Per quanto riguarda i relatori del prossimo Congresso 2010, ciascun Consigliere ha indicato almeno 2 nomi per ciascuna sessione del programma istituzionale, basandosi su indicatori di produttività scientifica ed Impact Factor e dopo ampia discussione si è giunti alla definizione di tutti i relatori. è stata accettata con entusiasmo da l Consiglio la mia proposta di trasformare la SIMI Lecture in un momento di grande risonanza e prestigio istituzionale per la Società. Si è quindi deciso che verrà svolta dopo la cerimonia inaugurale. Quest’anno la SIMI Lecture sarà tenuta da Joseph Loscalzo, Editor di Circulation.

E’ stata accolta la richiesta del componente del GIS Barbara M. Colombo di elevare a 40 anni il limite di età per l’assegnazione dei Premi di Ricerca e dei Premi Giovani Ricercatori riservati alle migliori comunicazioni.

Per quanto riguarda la Ricerca SIMI, Davì ha presentato uno studio da me proposto dal titolo: “Studio osservazionale per valutare la prevalenza di vasculopatia periferica asintomatica e la sua coni eventi ischemici vascolari in pazienti con fibrillazione atriale, studio ARA PACIS”. Verranno coinvolti i 12 Consigli Direttivi Regionali nella creazione di un registro degli eventi vascolari nei pazienti affetti da fibrillazione atriale. Ogni Consiglio Direttivo dovrà individuare il Responsabile dello studio il quale attuerà il coordinamento coinvolgendo la maggior parte delle strutture ambulatoriali e di degenza nelle quali vengono seguiti i pazienti con fibrillazione atriale. Verrà costruito un database centralizzato al quale ogni centro potrà aderire online.

Per quanto riguarda l’Accreditamento Professionale SIMI, il 16 dicembre 2009 M. Alice Monti, Coordinatrice del Comitato Tecnico, e Alberto Franchini, Responsabile del Gruppo di Verifica, hanno inviato una proposta di Accreditamento di alcune UUOO e di rinvio per altre.

Il Consiglio ha esaminato tale proposta e ha deliberato di concedere immediatamente l’Accreditamento alle seguenti UUOO:

  1. UO Medicina e Rep. Breve Osservazione-PS, Ospedale S. Giovanni Calibita Fatebenefratelli Isola Tiberina, Roma, Direttore Filippo Alegiani
  2. Medicina Interna A Ospedale Maggiore C.A. Pizzardi, Azienda USL di Bologna, Direttore Vincenzo Arienti
  3. Medicina Interna per l’Urgenza Ospedale San Giovanni Addolorata-Britannico Roma, Direttore Giannantonio Cerqua
  4. Medicina III Ospedale Luigi Sacco, Milano, Direttore Michele Cortellaro
  5. Medicina Interna Ospedaliera S. Croce e Carle, Cuneo, Direttore Luigi Fenoglio
  6. Medicina Interna 1 Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini, Roma, Direttore Laura Gasbarrone
  7. Medicina Generale Università Cattolica – Policlinico Gemelli, Roma, Direttore Raffaele Landolfi
  8. Medicina Interna e Cardioangiologia Policlinico, Azienda Ospedaliera Universitaria P. Giaccone, Palermo, Direttore Giuseppe Licata
  9. Medicina Interna II e III Fondazione IRCCS Policlinico Mangiagalli e Regina Elena, Milano, Direttore Pier Mannuccio Mannucci
  10. Medicina Generale ad indirizzo Geriatrico Ospedale S.Luca, IRCCS Istituto Auxologico Italiano, Milano, Direttore Daniela Mari
  11. Medicina Interna Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, Cetraro (CS), Direttore Giuseppe Musca
  12. Medicina Interna Azienda Sanitaria Locale Torino 4, Ciriè (TO), Direttore Roberto Quadri
  13. Medicina Generale Ospedale Civile, Azienda Ospedaliera Provincia Pavia, Casorate Primo (PV), Direttore Esio Ronchi
  14. Medicina A Ospedale Cardinal Massaia, ASL Asti, Direttore Valter Saracco
  15. Medicina Azienda Ospedaliera Cardinale G. Panico, Tricase (LE), Direttore Maria Grazia Serra
  16. Medicina Interna Azienda Ospedaliera Regionale S. Elia, Caltanissetta, Direttore Federico Vancheri.

Poiché sono convinto che l’Accreditamento Professionale SIMI rappresenti un altro fiore all’occhiello della SIMI, ho sollecitato i Consiglieri a prendere contatti con le rispettive Direzioni per proporre e diffondere il più ampiamente possibile il Programma di Accreditamento Professionale SIMI. Da parte mia, ho presentato al Preside della Facoltà di Medicina della “Sapienza” una proposta di “Convenzione con la Società Italiana di Medicina Interna per certificazione qualità professionale UOC di Medicina Interna”, su cui il 26 gennaio 2010 il Consiglio di Facoltà della “Sapienza” ha espresso parere favorevole.

Vorrei ribadire a tutti che il prossimo Congresso Nazionale sarà tenuto all’Hotel Hilton di Roma dal 16 al 19 ottobre 2010. Tra le novità del Congresso vorrei sottolineare che saranno previste sessioni mattutine e, verosimilmente pomeridiane, di comunicazioni orali affinché i giovani GIS possano far vedere in maniera più incisiva la loro ricerca scientifica. Ricordo a tutti che gli abstracts dovranno pervenire in inglese e saranno pubblicati, insieme ai poster affissi durante il Congresso, sulla nostra rivista IEM.

Vorrei approfittare dell’occasione per ringraziare tutti i membri del Consiglio Direttivo che stanno collaborando in maniera fattiva ai progetti fin qui elencati e la Segreteria SIMI per la sua professionalità. Un ringraziamento ancora a tutti i Presidenti Regionali, sul cui lavoro ed entusiasmo conto molto perché la nostra gloriosa Società possa operare incisivamente sul territorio anche in collaborazione con società che abbiano voglia di fare cultura nell’interesse della scienza e dei nostri pazienti.

Francesco Violi, Presidente SIMI

Nicola Montano, Segretario SIMI


22